Go to Top

Restauro Auto Storiche

Da anni ci occupiamo con successo di restauro auto storiche con grande precisione e cura approfondita.

La nostra più grande soddisfazione è vedere il proprietario appagato e radioso nel guardare, toccare, guidare la sua auto d’epoca riportata agli antichi splendori. Abbiamo aiutato collezionisti ed appassionati a far rivivere la loro auto storica effettuando un restauro completo, in occasione di esposizioni, raduni o semplicemente per girare in città.

Con molta pazienza e vera passione, eseguiamo il restauro completo dell’automobile (carrozzeria, meccanica, impianto elettrico e tappezzeria) senza trascurare nessun particolare fino ad ottenere di nuovo lo stato originale dell’auto storica.
Eseguiamo inoltre il trattamento dei serbatoi: il serbatoio viene dapprima trattato con un anticorrosivo per poi applicare una speciale pellicola sigillante che preverrà futuri deterioramenti.
Ci occupiamo anche di restauro conservativo, cioè del ripristino che interessa soltanto alcune parti dell’auto d’epoca.
Per chi ne avesse necessità, prepariamo e seguiamo le pratiche per l’omologazione A.S.I.

Sarà nostra premura consigliare la migliore soluzione a seconda dei casi.

Nota importante: nel lavoro si restauro, parziale o totale, usiamo solo ricambi originali (anche rari) e ci occupiamo di completare tutte le fasi di lavorazione fino alla completa messa a punto del veicolo: meccanica, carburazione, prova su strada, carrozzeria, ecc…

Vorremo inoltre rispondere ad una domanda che ci viene fatta spesso, ecco la risposta:

«Sì, TUTTE le auto sono riparabili!»

 

Come funziona il restauro di auto storiche?

1. Prima fase: Valutazione

Prima di iniziare qualsiasi restauro di un’auto d’epoca è molto importante valutare il costo del restauro stesso confrontandolo col valore dell’auto storica in rapporto anche ai futuri costi di mantenimento. In questa fase la Carrozzeria Castellana fornirà tutte le informazioni necessarie al fine di far prendere la giusta decisione al cliente, in vista anche del risultato finale del lavoro di restauro.

2. Seconda fase: Reperimento informazioni

In questa fase ci occuperemo di raccogliere tutte le informazioni riguardanti la tua auto storica come foto d’epoca, libretti tecnici, manuali d’officina, progetti di costruzione, libri e/o riviste dedicati a quel modello con prove su strada e caratteristiche riscontrate, e tutta la documentazione recuperabile. Inoltre effettueremo una serie di foto alla vettura prima di iniziare i lavori, per essere sicuri di riportare l’auto d’epoca esattamente alla sua immagine originale, non solo come modello, ma anche come auto stessa in quanto un pezzo unico distinto da tutte le altre.

3. Terza fase: Smontaggio totale

Successivamente si passa allo smontaggio completo dell’auto. Abbiamo un nostro sistema di catalogazione dei pezzi, appreso con anni di esperienza, che ci aiuta a tenere un controllo totale su tutta la vettura e le sue parti. Particolare attenzione viene posta nella catalogazione e nel contrassegnare tutti i cavi e componenti elettrici. Tutto questo, ovviamente, per essere sicuri di rimontare tutto, alla fine della ristrutturazione, come era nell’originale.

4. Quarta fase: Ordine di tutti i ricambi da sostituire

In questa fase passiamo in rassegna tutte le componenti dell’auto per avere la conferma della convenienza a riparare o sostituire il pezzo danneggiato od usurato. Passiamo poi all’ordine dei ricambi originali.

5. Quinta fase: Restauro vero e proprio dell’auto storica

E’ giunto il momento di effettuare i lavori di restauro.
Per la parte meccanica ci occupiamo con la massima cura di ripristinare il motore, la trasmissione e la ciclistica dell’auto per riportarla all’efficienza originale; particolare attenzione verrà posta nel revisionare i dispositivi di sicurezza, quali l’impianto frenante.
Per la carrozzeria, avendo ora la scocca priva qi tutti gli altri componenti, si passa alla sabbiatura per rimuovere la vernice e la ruggine; in questo modo vengono alla luce tutti i difetti e problematiche che vengono prontamente riparati; in questa fase controlliamo anche le quote del telaio per accertarci che non abbia ricevuto urti importanti, nel qual caso procediamo anche al ripristino dell’assetto originale del telaio. La verniciatura viene fatta in due fasi: dopo aver verniciato la carrozzeria, si lascia “appassire” per 30 giorni in isolante, e poi si passa la mano finale; in questo modo il risultato è eccellente.
Mentre l’auto è completamente smontata, procediamo anche al restauro degli interni, che spesso risultano compromessi dal tempo, con l’aiuto della nostra sezione “tappezzeria auto storiche”; in questa fase è possibile scegliere i materiali e le imbottiture più adatte per riprodurre gli originali coerenti con l’epoca della vettura stessa.
Il tocco finale sono i marchi, fregi, scritte che vengono riprodotte fedelmente dal nostro staff; lo stessa cura quasi maniacale viene posta nel ripristino di dei gruppi ottici e tutte le finiture estetiche, per non parlare delle cromature che vengono fatte a regola d’arte con risultati a dir poco incantevoli.

6. Sesta fase: Rimontaggio

L’ultimo passaggio consiste nel rimontare l’auto rispettando la configurazione originale del modello e dell’auto stessa (sarà il proprietario a decidere se cambiare o mantenere quelle piccole caratteristiche uniche della sua auto). Alla fine si procederà con la prova dell’auto storica per controllare che tutto sia perfetto.

Il risultato così ottenuto sarà eccellente, e non sarà difficile ottenere attestati e certificazioni.
Tutte le fasi del restauro dell’auto storica, come specificato anche sopra, saranno totalmente documentate anche con foto: questo risulterà particolarmente utile per confermare la qualità dei lavori svolti anche in caso di vendita dell’auto.

Visita la nostra pagina facebook per vedere alcune foto dei nostri lavori »

Per maggiori informazioni sul restauro auto storiche non esitare a contattarci »

Utili informazioni, anche su raduni e sfilate, li trovate sul sito dell’A.S.I. »